Immagine corporea, social network e e disturbi alimentari: quale legame?

Indice articolo

Mercoledì 26 giugno 2024 alle ore 20.00 al Teatro Carcano di Milano si è tenuto l’evento “Social Network & Corpo: un rapporto complesso” nel quale abbiamo approfondito il rapporto corpo social network e come questo possa incidere sul perfezionismo e altri aspetti legati ai disturbi alimentari e della nutrizione, nato da una collaborazione Veralab e Gli Psicologi Online.

“Social Network & Corpo: un rapporto complesso”

Il rapporto corpo social network

Nella contemporaneità i social network rappresentano una componente pervasiva e spesso invasiva della vita quotidiana di miliardi di persone, soprattutto dei più giovani. La loro natura intrinsecamente visuale, basata su immagini (ritoccate nella maggior parte dei casi) e video (frequentemente realizzati ad arte), esercita un forte potere nel veicolare messaggi fuorvianti, illusori, e nel costruire immaginari sociali idealizzate.

In questo contesto, emerge preoccupantemente l’influenza dei social network sulla percezione che le persone hanno del loro corpo e sugli standard di bellezza ai quali tendere (standard spesso ideali). La continua esposizione ad immagini e contenuti che spingono verso un ideale di bellezza spesso irraggiungibile e distorto, un ideale di perfezione, può portare a conseguenze psicologiche importanti, in particolare tra i più giovani, ad esempio a sviluppare un disturbo dell’immagine corporea e del comportamento alimentare nei casi più gravi come mostrano fin troppo bene diversi pazienti seguiti dal nostro Studio di Psicoanalisi e Psicoterapia dott.ssa Valentina Carretta a Cernusco sul Naviglio.

Inseguire standard irreali di perfezione

La costante esposizione e la conseguente interiorizzazione di questi standard ideali e irrealistici può condurre, ad esempio, a:

  • insoddisfazione corporea
  • dispercezione dell’immagine corporea
  • disturbi della nutrizione e dell’alimentazione
  • bassa autostima
  • ansia
  • depressione
  • senso costante di inadeguatezza

È importante sottolineare che la responsabilità di un disagio psicologico legato al corpo non grava esclusivamente sui social network. Fattori socio-culturali, modelli educativi e influenze familiari giocano un ruolo importante nella costruzione della propria immagine corporea, della propria autostima, ….

Tuttavia, i social network, data la loro facilità di accesso e la loro natura pervasiva e immediata, amplificano grandemente il potere di questi messaggi distorti e ne facilitano l’interiorizzazione, soprattutto nei più giovani che si trovano a vivere una delle fasi più delicate dello proprio sviluppo personale e identitario.

Aumentare la consapevolezza del rapporto corpo social network

Questo convegno, al quale ho avuto l’onore di partecipare con un intervento dal titolo “Come possiamo da una parte fruire dei contenuti social in maniera più consapevole e dall’altra produrne di utili” e rispondendo ad alcune domende del pubblico, ha avuto l’obiettivo di promuovere e aprire una riflessione attorno ad una cultura digitale consapevole e critica, che educhi i fruitori dei social network, soprattutto i giovani, ma non solo, a decodificare criticamente i messaggi veicolati dal web e a sviluppare una visione realistica del corpo nella sua complessità e mutevolezza.

Un altro obiettivo che ci prefiggiamo quando partecipiamo ae eventi di questo genere è quello di incoraggiare l’autostima e l’apprezzamento del corpo nella sua unicità e singolarità, valorizzando l’essenza del soggetto, indipendentemente dalla sola fisicità, e la diversità come elementi di forza e di grande ricchezza.

L’influenza dei social network sulla percezione del corpo, dell’immagine e sugli standard di bellezza è un tema complesso e molto articolato che richiede un approccio consapevole e che, certamente, non intendiamo esaurire in questo convegno.

Solamente attraverso un’azione congiunta del singolo, delle famiglie, delle istituzioni e delle piattaforme social è possibile contrastare la diffusione di ideali irrealistici inerenti l’immagine e le performance.

Video “Social network e corpo”: una serata al Teatro Carcano

L’intervento della dott.ssa Valentina Carretta inizia al minuto 1:25:27 circa dopo la domanda di Cristina.

Foto evento “Social network e corpo”: una serata al Teatro Carcano

Torna in alto